lunedì 11 giugno 2007

Tosca la Mosca.


Giuseppe Palumbo:
"Tosca la Mosca"
Comma 22, € 16,00.


Questo libro - oltre che essere "drammaticamente vietato ai minori" (un vero peccato) - è semplicemente delizioso.
Palumbo riesce a raccontare storie spudoratamente hard (nel senso "tecnico" del termine, cioè con esposizione esplicita di organi genitali, atti sessuali, eiaculazioni & profusione di liquidi organici a go go) in modo intelligente, divertente, solare, paradossalmente delicato. Probabilmente meglio di quanto abbia mai fatto il più raffinato dei mangaka.
Non avere gli albetti spillati originali della Phoenix è quasi criminale, ma non acquistare questo volume sarebbe recidivo.
Sei episodi ristampati più un settimo capitolo INEDITO ("La notte delle Tosche rotanti"), oltre alle quattro tavole originali (a colori) della prima apparizione assoluta di Tosca la Mosca ai tempi del Ramarro della Primo Carnera, quando ancora era solo un'idea embrionale, qualcosa di molto diverso dalla sexy bambolina che è poi diventata.

Tosca è proprio una bambola, in effetti. Di proprietà di Gina, la sorellina rognosetta di Raffaele, che la usa per sfogare tutte le sue prime pulsioni sessuali (ricoprendola regolarmente di "maionese"!). Tosca asseconda sempre Raffaele, ne è sia attratta che intenerita, anche se ama il suo Orso di Pezza; che - beninteso - se la tromba alla grande pure lui!!!
D'altro canto tutti si trombano Tosca. E lei gradisce da tutti, che sia il pupazzo Mickey Mauser, che siano le bambole Trottoline Volanti, l'esericito di soldatini dei Dodici Scimmioni o anche Giannandrea detto La Marea, l'amico superpuzzolente e supersporco di Raffaele.
Ogni storiella, che si svolga nella cameretta di Raffaele, nel bagno con Fosca (l'amichetta di Gina) e la sua mamma ninfomane, in chiesa durante la veglia di Pasqua, nella caserma dove lo zio Lando sta facendo la visita di leva, o nel mega centro commerciale... finisce inevitabilmente con Raffaele che le prende di santa ragione dalla madre imbarazzatissima ed incazzatissima: "Raffa, io ti cionco!!!"

Situazioni al limite del paradosso, incredibili, spassose, con tanta di quella sfiga da sembrare verosimili. Giocattoli che vivono, parlano, trombano, vengono, più eccitati ed eccitanti di qualsiasi fumetto porno: "Tosca la Mosca" è un volume a fumetti DA AVERE anche senza essere fan di Palumbo!!!
Oltre al valore stesso delle storie e del disegno, un merito va anche all'ottima edizione (grafica, stampa, rilegatura, confezione editoriale) curata dalla Magic Press per conto di Comma 22. Davvero un gran bel lavoro, come se ne vedono pochi.

6 commenti:

federica ha detto...

accipicchia che recensione!!!!!!
non sono una fan nè di Palumbo nè figurarsi dei fumetti porno ma leggendo una recensione così mi è venuta proprio voglia di leggerlo questo fumetto e quasi quasi me lo compro :-)

Anonimo ha detto...

Qui Marilena la Falena, Marilì il colibrì, Marilù lo gnu, Mariletta la cavalletta e soprattutto Marilegna che è una gran........Hi hi hi!! Un salutigno !! (nei post a venire cercherò di essere più vispa e argomentativa)

hb ha detto...

Bellissima recensione. Pensavo di farne una anch'io sul mio blog, penso che mi limiterò a linkare quella che hai scritto tu. Tosca la Mosca mi ha rapito. E poi Giuseppe Palumbo è davvero un ottimo disegnatore. Hai letto/visto i suoi ultimi lavori? Complimenti per il blog che aggiungo ai preferiti!

Anonimo ha detto...

salve gente, se vi può interessare qualcosa di assolutamente raro io avrei da vendere 4 volumetti prima edizione di TOSCA LA MOSCA casa editrice PHOENIX. fatemi sapere
crotti.info@gmail.com

Anonimo ha detto...

...dimenticavo...la recensione è anche la più bella descrizione di quello che è l'universo di questo bellissimo personaggio...complimenti

Anonimo ha detto...

MMA, or mixed martial arts, requires discipline and adherence to a proper schedule of strength training.
[url=http://www.mma-workout.org/]kids martial arts[/url]