venerdì 7 settembre 2007

Che settimana...


Che settimana, raga!!!
Non parlo del ritmo di oltre 12 ore di lavoro a cui mi sto sottoponendo con le mie stesse mani (troppe consegne tutte insieme, per lavori MOLTO diversi tra loro) ma di tanti fatti, piccoli e grandi.
Come GIGI SABANI e LUCIANO PAVAROTTI che se ne sono andati a distanza di un giorno l'uno dall'altro (e forse anche un amico, ma che "se n'è andato" NON nel senso che è morto, anzi direi tutt'altro)... o come un progetto moooOOOooolto più grande di me che forse - forse! - si sta concretizzando dopo che, prima dell'estate, m'avevano detto che si sarebbero fatti risentire a settembre (e infatti)...

Non ho ancora finito di tradurre, sbobinare e adattare la lunga intervista che ho fatto ad agosto alla divina JENNA JAMESON, finalmente (dopo MESI di attesa, yeah), da cui ne vorrei trarre due (una per il committente, ed una "per me")... che ieri - quasi all'improvviso (quasi) - un certo noto settimanale mi ha "passato" al telefono per 13 minuti un certo TIM BURTON da intervistare, anche se quest'anno non sono riuscito ad andare alla Biennale di Venezia!!!
Cioè, sia ben chiaro, son soddisfazioni... sono assai contento/orgoglioso di averlo fatto, solo che adesso vogliono il pezzo finito entro martedi prossimo, e io - cazzo! - avevo altre mille cose da finire prima di 'sto incarico dell'ultima ora!!!

Meglio non perder altro tempo qui sul blogghe, nevvero? ;)

3 commenti:

Anonimo ha detto...

certo che la jenna era mejo intervistarla DAL VIVO, no pe' telefono!!!
chicco :-)

ciccio cosimo ha detto...

stikazzi di jenna. meglio tim burton. 'orca zozza, io avrei avuto da kiedergli diecimila cose se potevo intervistarlo. ke kulo!!!!!!!!!!!!

Ed! ha detto...

cioè... hai parlato con Tim Burton?
Tim Burton?





ah Stè... te posso portà via un orecchio? :D