lunedì 13 ottobre 2008

[già in fissa per] Wall•E


Non è nemmeno uscito nelle sale italiane e sono già in fissa per 'sto robottino "sollevatore terrestre di carichi di rifiuti", protagonista del nuovo film animato della Disney/Pixar...

Lo scorso sabato pomeriggio ero alla festa di compleanno del figlio di una coppia di nostri amici. Tra i duemilasettecentoventitrè regali che ha ricevuto (poveri bimbi italiani, vero?) uno zio gli ha regalato il giocattolo di Wall•E, quello a batterie che emette suoni, muove testa occhi braccia e cingoli, e che "ti segue" se lo chiami. Il festeggiato ci avrà giocato quel minuto e mezzo che generalmente dedica ad un giocattolo nuovo (riuscendo anche a rompere in tempo record il motorino dei cingoli) dopodichè lo ha lasciato lì sul pavimento, solo soletto... inutile aggiungere che alla fine c'ho giocato io, per un botto di tempo!!!
Non riuscivo proprio a vederlo messo da parte senza nessuno che se lo filasse più ;)

Il caso vuole che domenica pomeriggio sia finito dentro il Disney Store in centro.
A pochi giorni dal suo lancio al cinema (mi pare arrivi in sala venerdi prossimo) c'era un'intera parete vicino all'ingresso dedicata a Wall•E: giocattoli, gadget e ammenicoli vari, di tutte le forme e le dimensioni, tra cui la stessa versione con cui avevo giocato il giorno prima a casa dei nostri amici. Ma c'è anche quello che "suona" la sua musica o il vostro mp3-player, qualsiasi esso sia. C'è quello radiocomandato quasi a dimensioni reali (per i bambini ancora più ricchi e ancora più viziati). C'è quello che "interagisce" con EVE, cioè il robottino bianco ultramoderno co-protagonista del film. Ce n'è di ogni tipo, insomma. Tra cui uno che "si chiude" meccanicamente a forma di box, cioè quella specie di container quadrato sporco e sgangherato che poi è il corpo stesso di Wall•E. Completamente meccanico, senza nessuna parte elettronica a pile, senza nessun filo... si, si, il mio preferito!!!

Ora, che io non sia un grande appassionato di toys, action-figures, modellini o quant'altro lo avevo già detto in passato proprio qui sul blog (in un post dove ammettevo che gli UNICI due giocattoli che mi sono tenuto sono una vecchia Aquila tutta in metallo di "Spazio 1999" e la Match Patrol trasformabile di "Daitarn III").
La novità è che - con l'imminente arrivo di Giulia - ho una scusa più che buona per riempire casa di cazzatuole varie, quindi anche di giocattoli. Così se poi, guarda caso, spunta fuori quel bellissimo Wall•E meccanico... beh, io l'ho comprato per lei, per colorare un po' la sua cameretta. Mica per me, no?
Ehm...

P.S. (che non c'entra un'emerita cippa con Wall•E) = una GRANDE PERFORMANCE live - oltretutto gratuita - quella di John Legend sabato sera in piazza San Giovanni, qui a Roma!!! In arrivo a fine mese con il nuovo (terzo) album...

2 commenti:

Thomas Magnum ha detto...

Eheheh benvenuto nel club "ma no, non è per me, è per mio/a figlio/a" ;)

Merchandising colossale a parte, ho visto Wall•E qualche giorno fa e l'ho trovato fantastico.
Una chicca spassosissima: il suono che fa quando la sua ricarica di energia solare è completata...poi mi dirai ;)

Anonimo ha detto...

[url=http://www.blingforfun.com]hip hop jewelry[/url],[url=http://www.blingforfun.com/pendants/cat_9.html]hip hop pendants[/url],hip hop watches,[url=http://blingforfun.com/belts/cat_18.html]bling bling[/url] ,hip hop,[url=http://blingforfun.com/chains/cat_7.html]hip hop chains[/url],hip hop bling,[url=http://blingforfun.com/chains/cat_7.html]iced out chains[/url],[url=http://www.blingforfun.com/chains/cat_7.html]wholesale chains[/url]
hip hop jewelry
wholesale hip hop watches
hip hop rings