sabato 8 marzo 2008

Subsonica Live.


Riacquisto punti.
Stavolta mi hanno dato l'accredito, a differenza dello scorso 30 novembre. Quindi ieri sera me ne sono andato tutto contento al concerto dei Subsonica al PalaLottomatica, che in pratica era la "seconda" data romana dello STESSO tour, relativo al loro ultimo album "L'eclissi" (Virgin, 2007).
E che dire? Che Samuel, Boosta & Co. dal vivo sono semplicemente e straordinariamente P.O.T.E.N.T.I.!!! Secondo me la casa sonica in versione live raggiunge dei livelli di eccellenza che nemmeno dai dischi viene fuori, e quindi dal vivo la band torinese vale SEMPRE la pena, indipendentemente dalla bontà o meno di un proprio nuovo album. Che tanto - durante il concerto - arriva sempre il momento di "Discolabirinto" o di "Tutti i miei sbagli", e lo show si trasforma improvvisamente in un rave, con decine di migliaia di persone che ballano, con bassi profondissimi, e i bpm delle batterie che accellerano all'impazzata, arrivandoti dritti dritti nella pancia...
Ma ancora, poi ti stupiscono con una chiusura acustica. Tutti i led si spengono; campionatori, tastiere e drum machine lasciano il palco ad una lunga suite di chitarre, piano e batteria. E mentre il palazzetto già comincia ad accendere i fari alogeni, loro - con la luce vivida, quasi a giorno - terminano con una spettacolare esecuzione di "Stagno".
Ecco perchè sono potenti.

2 commenti:

Stefano ha detto...

ciao, anch'io li ho visti sabato a eboli, belle luci, mi è piaciuto molto, specie la canzone cane nero che parla di violenze sulle donne...

blog.mammenellarete, noi certe canzoni le usiamo anche per veicolare messaggi diversi...vedi se ti piace quello di oggi.

jackomalley ha detto...

Li ho visti anch'io Venerdì scorso, una clamorosa sorpresa dal vivo, spettacolo increbile, ritmi sempre alti...bellissimo il finale con canzone acustica e le luci che piano piano si accendono..Grandi