sabato 14 aprile 2007

Long life Rock'n'Roll


Dicono che i biglietti del concerto allo Stadio Olimpico di Vasco Rossi del prossimo 27 giugno sono finiti 12 ore dopo la loro messa in vendita. Riempire l'Olimpico non è cosa da tutti. Farlo per due sere consecutive se lo possono permettere in pochi. Per Roma, Vasco ha dovuto necessariamente aggiungere la data del 28 (come dire: altri 70mila spettatori!!!) ed esaurisce di sicuro pure questa. Io, per quanto mi riguarda, confido nell'ufficio stampa della Milano Concerti/Clear Channel, ma non è detto. Vedremo.

In realtà, nonostante Vasco che mi piace molto, non era di lui che doveva parlare questo post.
Sempre di concerti, d'accordo, e sempre di ROCK... ma legati a qualche rimpianto.

Ci sono tre live che rimpiango di non aver mai potuto vedere, o perchè ero troppo giovane, o perchè non avevo abbastanza soldi (per biglietti ed eventuali trasferte). E' tutta la vita che li rimpiango. Parlo dei Police, dei Dire Straits e dei Queen. Credo di avere le discografie complete (in vinile) di tutti e tre le band.
Negli anni seguenti al loro scioglimento, ho avuto modo di assistere ai live di Sting (al Flaminio, nel tour - comunque splendido - di "Nothing like the sun") e di Mark Knopfler (mi pare fosse al The Place, un locale abitualmente jazz). Per i Queen ovviamente il discorso è un po' diverso; dopo la morte di Freddy Mercury, per me - anche se continuano a suonare e fare tour - non ha più senso andarli a vedere.
Oltretutto con il tempo la mia fissa per i Queen è andata scemando, mi piacciono meno. E' facile rendersene conto: non metti più i loro dischi, senza nemmeno accorgertene. Invece capita ancora spesso che metto su un vecchio album dei Police o dei Dire Straits. La fiamma è ancora viva.

L'annuncio della recente reunion dei Police, per me, è stata una notizia bomba!
L'annuncio che il loro "Police World Tour" avrebbe toccato anche l'Italia, ancora meglio!!!
Stavolta potrei rimediare ad almeno uno dei tre rimpianti rock che mi porto dietro. La data è il 2 ottobre 2007 allo Stadio delle Alpi di Torino. I biglietti sono piuttosto cari (da 50/80/100 euro, secondo la posizione) e ho anche belle dritte per l'aereo, la cui spesa va comunque calcolata/sommata per poterli vedere. Stavolta posso permettermelo, anche se - come sempre (è proprio un vizio!) - cercherò il modo di NON pagare per entrare.
Ma non è detto. Anche qui, vedremo (e - in caso - la carta di credito è già pronta); ad ogni modo, spero che il prossimo 3 ottobre mi troverò qui con voi, sul mio blog, a scrivere una recensione al loro concerto!!!
Yeah :)

1 commento:

IL GABBRIO ha detto...

i Queen li ho visti senza Freddy, ed è vero non è la stessa cosa, ma la chitarra di Bryan andava ascoltata dal vivo...
Se studio basso da undici anni lo devo anche ai Police, e ringrazio il Signore per la loro riunione, ho fatto 600 km per vedere i Toto, li rifaccio per loro! mi hanno detto che i biglietti sono già esauriti...non ho verificato, ma controllerei fossi in te!